Uomo

Ginecomastia: Correggere il seno maschile con la chirurgia estetica

Chi ha il seno maschile probabilmente considera il difetto una causa di vergogna, che spesso può voler dire problemi nel rapportarsi con gli altri.

Per ginecomastia si definisce la strana formazione di un tessuto del seno nell’ uomo composto da tessuto grasso e/o ghiandola mammaria. Va approfondita il motivo della formazione di questo tessuto per scartare cause patologiche di rilievo. Una volta scartate patologie di sorta , questa problematica viene condotta come un inestetismo .

Spesso il volume del seno formato è solo dovuto ad raccolte adipose e conseguentemente non siamo di fronte ad una tematica rischiosa per la salute del paziente ma certamente inficiante per l’ autostima di colui che ne è affetto , essenzialmente perché se l’adiposità localizzata nei pettorali è manifestamente visibile esso può essere ragione di satira anche pesante da parte di soggetti poco sensibili .

Ginecomastia foto 1

Ginecomastia

Fortunatamente la ricerca clinica permette attualmente di operare efficacemente per eliminare la problematica la questione grazie alla liposcultura del grasso accumulato al seno. Con questa metodica il chirurgo estetico può asportare radicalmente la rotondità inopportuna della parte ricreando l’ aspetto estetico virile del torace.
Di solito la procedura è abbastanza semplice e dura circa mezz’ora . Durante questo periodo il chirurgo estetico inserisce una delicata cannula nella zona di intervento e aspira le adiposità in eccesso.
In alcuni casi quando oltre all’ eliminazione delle adiposità è necessario intervenire direttamente sulla ghiandola vera e propria .
In questo caso il chirurgo estetico effettua una piccola incisione attorno alle areole e interviene direttamente sulla ghiandola mammaria eliminandola.

In altre occasioni se il difetto di ginecomastia è combinata ad accumuli adiposi nella zona addominale , allora è consigliabile ampliare la zona di azione. Realizzando solo una semplice liposcultura comunque, essa non necessita di anestesia generale, ma esclusivamente anestesia locale con sedazione.

L’ operazione di liposcultura alla zona del seno è normalmente indicata quando l’ adiposità accumulata sulle mammelle è eccessivamente prominente . È consigliabile anche per rimodellare la zona dei pettorali e renderli in maniera più “virile”.

La eliminazione della ginecomastia è un’ operazione dura mediamente 30 minuti e quindi non troppo difficile. I tagli sono davvero piccole grazie alle metodiche di sutura eseguite.
Successivamente alla procedura chirurgica vera e propria si applicano dei bendaggi adeguate per arginare l’edema e accelerare l’assestamento cutaneo .